17 Luglio 2018

Venaria - L’ex Toro Jacopo Pezzoli difende la porta dei 2002, da Novara torna il 2003 Dennis Ursoleo

608 volte

MERCATO - Gli Allievi completano la rosa con Dianni, Squeglia, Veneziano, Perrucchietti e Nesta. Rivoluzione nei 2003, tra gli 11 nuovi arrivi spiccano gli ex lucentini Tribuzio, Carlini e Tietto. L’ex Chieri Cafà il fiore all’occhiello del ricco mercato di 2004, dove arrivano anche Muscato e Nicoleasi

“Il primo grande colpo di mercato è stata la conferma dei nostri giocatori più rappresentativi, che hanno tutti sposato la continuità del progetto Venaria in tutte le categorie del Settore giovanile. Su questa base, siamo andati a integrare le rose con giocatori importanti, che alzano notevolmente il livello tecnico delle squadre”. Così Marco Scognamiglio, responsabile del Settore giovanile del Venaria, spiega il calciomercato dei Cervotti, che affronteranno i campionati regionali con tutte e quattro le categorie.

ALLIEVI 2002 - IL PROMO COLPO E’ IL RIENTRO DALL’INFORTUNIO DI BOMBER BAVA
La squadra forse più forte del Venaria (che ha perso Simone Gaetano, passato al professionismo con l’Alessandria) è stata ulteriormente rinforzata con arrivi in tutte le zone del campo. Il nuovo portiere arriva addirittura dal Torino, si chiama Pezzoli. Due colpi nel reparto arretrato, il possente Dianni dal Cbs e il grintoso Squeglia dal Bsr Grugliasco. In mezzo al campo ecco Veneziano, centrocampista di qualità ex Pozzomaina. Nel reparto offensivo la scommessa Perrucchietti, attaccante con il vizio del gol “pescato” nella Strambinese, e Nesta che rientra dopo una stagione al Lucento. “E non dimentichiamoci - specifica Scognamiglio - il rientro del bomber Samuel Bava, che l'anno scorso per un brutto infortunio non abbiamo potuto utilizzare per l'intera stagione”.

ALLIEVI FASCIA B 2003 - L’EX BARCA RANGIOLETTI SISTEMA LA DIFESA
Una mezza rivoluzione nella rosa dei 2003, “abbiamo alzato l'asticella notevolmente grazie all'ingresso di giocatori tra i migliori della categoria”, spiega il responsabile. In tre arrivano dal Lucento: l’affidabile portiere Tribuzio, l’ottimo difensore Carlini e l’attaccante di razza Tietto. Addirittura in quattro dal San Giorgio Torino i due difensori Iemma e Franchina, l’eclettico centrocampista Sabatino e il bomber “fisicato” Orsini. A completare la sontuosa campagna acquisti il difensore Rangioletti dal Barcanova, il centrocampista di qualità Marcone dal Cbs, l’esterno De Liddo dal Volpiano e l’attaccante di movimento Curraia dal Pozzomaina. Senza dimenticare il rientro dal Novara del fiore all'occhiello Ursoleo Denis, “tuttocampista” con il vizio del gol.

GIOVANISSIMI 2004 - DAVANTI OCCHIO A ASTERITI E IBRAHIMI
Tanti volti nuovi anche nella categoria Giovanissimi, “giocatori di altissima qualità e spessore che migliorano notevolmente il potenziale della squadra”, commenta Scognamiglio. A partire da Cafà, centrocampista che abbina qualità e corsa, attore della finalissima regionale vinta dal Chieri contro il Chisola. In mezzo al campo gioca anche Muscato, ex Alpignano, mentre è un difensore eclettico Nicoleasi, ex Lucento. Il reparto offensivo è stato rinforzato con il tecnico Asteriti, preso dal Vanchiglia, e con il bomber Ibrahimi, dal River Mosso. Infine è composto da Pavanello, Mina e Cesarano il trio in arrivo dal Paradiso Collegno.

Fonte: www.11giovani.it

 

 

 

 

A.S.D. Venaria Reale

Impianti Sportivi Don Mosso:
Via San Marchese, 27
10078 Venaria Reale (Torino)
P.IVA: 08508250019

Tel. +39.011.4524699
Fax +39.011.19383258

Chi è on-line

Abbiamo 292 visitatori e online