21 Gennaio 2018

Promozione - La squadra c’è, ma bisogna buttarla dentro…

641 volte

16° GIORNATA - Buona prova ma sconfitta casalinga contro la capolista Bollengo Albiano

Per vincere, bisogna segnare. Una frase scontata ma fondamentale nel gioco del calcio, che descrive perfettamente il problema principale del Venaria di Giovanni Pasquale, all’esordio nel doppio ruolo di giocatore e allenatore. Contro la capolista Bollengo Albiano i Cervotti hanno infatti giocato una buona gara e sono riusciti a costruire anche 4/5 occasioni da gol, comunque più degli avversari. Risultato? L’ex Napoli segna il gol da tre punti, gli orange (con l’ultimo arrivato Palumbo subito titolare) non la buttano dentro. Ma la squadra ha dimostrato di essersi ritrovata: i gol arriveranno di conseguenza.

VENARIA-BOLLENGO ALBIANO 0-1

RETE: st 7’ Napoli.
VENARIA: Marsico, Gagliardi, Vasario, Migliardi, Frattin, Pasquale, Esposito, Alfano, Di Bari (st 35’ Haj Ahmed), Marinaro, Palumbo (st 26’ Rolfo). A disp. Buffa, Selvitano, Mignano, Patitucci, Renna. All. Pasquale.
BOLLENGO ALBIANO: Mordenti, Esanu, Nicolasi, Moretto, Bevolo, Tardino, Prandoni (st 24’ Vignali), Dotelli, D’Agostino (st 45’ Pavignano), Napoli (st 24’ Talentino), Enrico (st 40’ Vicario). A disp. Rovereto, Formia, Yamjlou.

Ultima modifica il Lunedì, 22 Gennaio 2018 15:59

 

 

 

 

A.S.D. Venaria Reale

Impianti Sportivi Don Mosso:
Via San Marchese, 27
10078 Venaria Reale (Torino)
P.IVA: 08508250019

Tel. +39.011.4524699
Fax +39.011.19383258

Chi è on-line

Abbiamo 315 visitatori e online