05 Ottobre 2018

Coppa di Prima categoria - Un pareggio pieno di emozioni

138 volte
Non basta il gol del capitano, Beppe Napoli Non basta il gol del capitano, Beppe Napoli

SECONDO TURNO / ANDATA - Finisce 2-2 la gara contro il Collegno Paradiso, Di Bari e Napoli ribaltano lo svantaggio iniziale ma nel recupero ci pensa l’ex Martorana

Con il classico “gol dell’ex”, subito al 5’ di recupero di una partita bella, combattuta e infinita, il Venaria pareggia 2-2 l’andata del secondo turno di Coppa Italia di Prima categoria, contro un coriaceo Paradiso Collegno. Per il turno infrasettimanale di giovedì sera mister Giovanni Pasquale propone un ampio turn-over, che lo vede titolare con la maglia numero otto a fare da “chioccia” ai 2001 Campanella e Vivarelli, all’esordio da titolari in Prima squadra.
Nel primo tempo c’è una lunga fase di studio, poi nel finale arrivano le emozioni. Il Venaria alza il baricentro e Porrone con un tiro da fuori area lambisce il palo, ma al 40’ i Cervotti subiscono una ripartenza che il Collegno capitalizza andando in vantaggio: punizione dal limite dell'area e gol firmato Macario. Il Venaria reagisce subito e pareggia prima dell’intervallo, co il solito Di Bari che incorna alla perfezione una punizione calciata da Vasario: si va negli spogliatoi sull’1-1.
Nella ripresa la squadra in maglia arancioverde prende in mano le redini del gioco, ma purtroppo pecca di concretezza in fase offensiva. Alla mezzora Gagliardi con un tiro da fuori lambisce la traversa, ma il 2-1 che arriva poco grazie a Napoli, appena entrato in campo e subito decisivo: il capitano incassa di testa una palla carambolata sulla traversa. Gli animi si scaldano e allo scadere il direttore di gara fischia un rigore quantomeno dubbio per il Collegno Paradiso, ma Martorana prende la traversa dal dischetto. L’ex della partita però si rifà con gli interessi al 50’, con una punizione tagliata verso l'area che trova un insperato 2-2. Una punizione immeritata per il Venaria, che pur in formazione ampiamente rimaneggiata ha mostrato il solito carattere: la qualificazione andrà conquistata nella gara di itorno, a Venaria.

VENARIA-COLLEGNO PARADISO 2-2
RETI: pt 40’ Macario (C), 45’ Di Bari (V), st 40’ Napoli (V), 50’ Martorana (C).
VENARIA: Nocera, Gagliardi, Vasario, Mezzela, Porrone, Campanella (st Dicorso), Vivarelli, Pasquale, Di Bari (st Napoli), Palomba, Dosio. A disp. Celozzi, Durano, Spilla, Renna, Esposito, Matteucci. All. Genitile e Pasquale.
COLLEGNO PARADISO: Cono Genova, Saccà (Paccagnella), Agnolon Azzolina, Murzio, Macario, Armao (st Caronte), Martorana, Lo Busso (st Traore), Peccerella (st Carbonaro), Alfano (st Aguglia). A disp. Fina, Rostagno, Vecera, Mignano. All. Bonafede.

Ultima modifica il Lunedì, 08 Ottobre 2018 16:42

 

 

 

 

A.S.D. Venaria Reale

Impianti Sportivi Don Mosso:
Via San Marchese, 27
10078 Venaria Reale (Torino)
P.IVA: 08508250019

Tel. +39.011.4524699
Fax +39.011.19383258

Chi è on-line

Abbiamo 348 visitatori e online